Allarme prezzo benzina: superati in alcuni casi i 2 euro al litro


Cresce il costo della benzina durante le festività di Pasqua. Sono stati segnalati picchi oltre i 2 euro al litro in autostrada, riferisce l’Osservatorio carburante del Mise. Sulla A1 Milano-Napoli, nell’area di Lucignano est, sono stati raggiunti i 2,041 euro al litro, fino a toccare i 2,071 a San Pietro, nei pressi del capoluogo campano.

Aumenta, seppur in maniera meno marcata, anche il costo del Diesel. Invariato il costo del GPL e del metano. Il rincaro è da attribuire all’aumento delle quotazioni dei prodotti petroliferi in tutto il Mediterraneo.

Secondo gli esperti, c’è il rischio concreto di un ulteriore rialzo del prezzo del greggio. Questo provocherebbe ulteriori conseguenze anche sul prezzo della benzina.