Decreto "Sblocca cantieri": ecco le novità


Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto "Sblocca cantieri", dopo il via libera del Consiglio dei Ministri.

Il D.L. 32/2019 è entrato in vigore con la sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e introduce urgenti disposizioni per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali e di rigenerazione urbana. Il Decreto prevede infatti sia la possibilità di fare subappalti fino al 50% della commessa, sia di scegliere le forme negoziali per importi fino a 200 mila euro e inoltre di riqualificare aree urbane attraverso l'abbattimento e la ricostruzione di interi palazzi.

Tra le novità è stata inserita anche una sezione dedicata alla ricostruzione delle aree terremotate e all'adozione di un innovativo sistema di allarme tecnologico che viaggia sui cellulari. Come ha dichiarato lo stesso Consiglio dei ministri, "le misure in oggetto sono state messe a punto anche tenendo conto dei risultati della consultazione pubblica indetta dal ministero delle Infrastrutture e dei Trsporti".