Berlusconi, alle europee vota in un altro seggio scegliendo il sentimentalismo


Anche Berlusconi ha votato alle europee. Ha scelto un seggio al quale non era registrato, a Milano presso la scuola media di via Scrosati, nel quartiere Lorenteggio spiegando: "Sono venuto qui a votare perché per tanti anni sono stato qui con la mia mammina a votare. Sono un sentimentale".

Poi ha continuato: "Un candidato può scegliere dove andare a votare e io ho scelto il ricordo".

Infine ha salutato giornalisti e fotografi con un: "A tutti voi grazie e buon lavoro".