Bonus 80 euro, Salvini: «Non si tagliano»


Un taglio al bonus degli 80 euro «Non è all'ordine del giorno».

È quanto dichiarato dal ministro dell'Interno, Matteo Salvini, nel corso di un suo intervento a Mattino Cinque in riferimento a quanto dichiarato dal ministro dell'Economia, Giovanni Tria, il quale ha affermato che il bonus deve essere "riassorbito".

«Io sono al governo non per tagliare ma per dare», ha detto Salvini.

Il leader leghista ha poi continuato ribadendo a quanto sia contrario ad un aumento dell'Iva: «Non alzeremo l'Iva, sarebbe folle. La battaglia più importante per la Lega è il lavoro ed il lavoro lo aiuti se riduci le tasse. Mi auguro che nessuno ponga ostacoli a questo».

Ha poi aggiunto che: «L'unica ricetta per abbassare il debito è far ripartire il lavoro, tagliando le tasse, è l'unico shock positivo».

E per quanto riguarda il decreto sicurezza bis? Il ministro si è espresso così: «è pronto e spero venga approvato oggi o domani. Sarebbe un peccato perdere tempo, nel decreto sicurezza bis ci sono articoli contro la camorra, assunzioni per far eseguire le pene. Io sono pronto, mi aspetto la convocazione del Consiglio dei ministri».