Bullismo: picchiato dai compagni, rischia di perdere un occhio


Un ragazzo di 15 anni di Pavia, è stato aggredito in una classe dell'Istituto tecnico Itis Cardano, da un compagno che gli avrebbe sbattuto con violenza la testa su un banco.

Il giovane, in principio ricoverato per un trauma cranico presso il Policlinico San Matteo di Pavia con una prognosi di 20 giorni, adesso rischia di perdere un occhio.

«Dall'inizio dell’anno - ha raccontato la madre nel corso di una sua intervista alla Provincia Pavese - mio figlio è vittima di vessazioni, insulti e offese». 

Quello subito dal 15enne quindi, sembra essere l'episodio più grave di una lunga serie che l'hanno visto, suo malgrado, protagonista.

I genitori, che nei prossimi giorni cercheranno di capire se il proprio figlio riuscirà a recuperare la vista dall'occhio rimasto ferito o meno, hanno già annunciato che presenteranno una denuncia ai carabinieri.

Dal canto suo la preside, Giancarla Gatti Comini, convocherà il consiglio di classe per decidere i provvedimenti da prendere nei confronti dell'aggressore, per il quale si prospetta una lunga sospensione dalle lezioni, anche se dal racconto del ragazzo, sembrano esserci stati anche altri complici.