Elezioni comunali 2019: inizia lo spoglio


È iniziato alle ore 14: 00 lo spoglio delle schede elettorali per le elezioni Comunali 2019, che vede impegnati i seggi di quasi 3800 comuni italiani.

Tra i comuni, ci sono Firenze, Bari, Perugia, Potenza, Campobasso e i 20 comuni capoluogo di provincia, Ascoli Piceno, Avellino, Bergamo, Biella, Cremona, Ferrara, Foggia, Forlì, Lecce, Livorno, Modena, Pavia, Pesaro, Pescara, Prato, Reggio nell'Emilia, Rovigo, Verbania, Vercelli, Vibo Valentia, per un totale di 25 comuni capoluogo.

In attesa di un quadro chiaro e definitivo della situazione, che decreterà i nuovi sindaci e le nuove amministrazioni, è stato diffuso il dato circa l'affluenza alle urne, aggiornato alle ore 23 e attestato al 68,01%, con un picco del 70,82% nel Lazio e del 71,49 in Umbria.

 A seguito dello scrutinio finale, i comuni in cui nessun candidato si aggiudicherà oggi la vittoria saranno soggetti al ballottaggio, che avrà luogo tra due settimane.