La Raggi contestata e insultata mentre fa visita a rom


Virginia Raggi a Casal Bruciato per visitare la famiglia di nomadi alla quale è stata assegnata una casa popolare. Contro la sindaca di Roma però è scattata la protesta, la Raggi è stata infatti contestata e insultata da un gruppo di persone presenti sul luogo. Le frasi e gli insulti sarebbero stati: "Buffona", "non sei la nostra sindaca", "vergognati".

Le dichiarazioni della Raggi: "Hanno diritto alla casa, è la legge". "Questa famiglia risulta legittima assegnataria di un alloggio. Ha diritto di entrare e la legge si rispetta. Siamo andati a conoscerli e sono terrorizzati. Abbiamo avuto modo di far conoscere questa famiglia ad alcuni condomini. Chi insulta i bambini e minaccia di stuprare le donne forse dovrebbe farsi un esame di coscienza. Non è questa una società in cui si può continuare a vivere".

Dopo la visita, il sindaco ha lasciato la casa allontanandosi scortata dalle forze dell'ordine.