Mattarella: «Il nostro Paese è pieno di energie, comportamenti, iniziative, impegni positivi»


«Il nostro Paese è pieno di energie, comportamenti, iniziative, impegni positivi; di solidarietà, di abnegazione generosa, di senso del dovere, di disponibilità e attitudine a occuparsi dell’interesse generale, del bene comune».

Inizia così l'intervista del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, rilasciata oggi al "Vatican news", alla "Radio vaticana" e "Osservatore Romano", media vaticani ai quali ha manifestato il suo ottimismo verso l'attuale situazione italiana.

Per l'occasione, però, il presidente non ha omesso che in Italia: «Naturalmente, come ovunque, vi è anche ben altro. Affiorano, rumorosamente, atteggiamenti di intolleranza, di aggressività, di chiusura alle esigenze altrui» specificando che si tratta di: «fenomeni minoritari, sempre esistiti, in realtà, ma sembrano attenuate le remore che prima ne frenavano la manifestazione».

Un cambio di tono di Mattarella serve a ribadire che comunque quelli da lui descritti restano: «Coportamenti gravi e da censurare con severità».