Modena. Lancio di sassi contro le forze dell'ordine


Scontri e contestazioni hanno animato il centro di Modena, dove i centri sociali hanno manifestato il loro dissenso all'arrivo di Matteo Salvini, atteso in città per uno dei suoi comizi elettorali.

Davanti al parco Novi Sad, un centinaio di manifestanti, appartenenti al centro sociale "Spazio Guernica", hanno lanciato sassi contro le forze dell'ordine e urlato slogan antirazzisti.

Si tratta di una delle tre manifestazioni organizzate per protestare contro l'arrivo del leader della Lega e contro la sua politica di repressione all'immigrazione in Italia.
Lo stesso vicepremier aveva pubblicato le foto delle minacce che vogliono la sua morte e che rendono il suo tour in Emilia Romagna carico di tensione e di violenza.

Il Presidente della Regione del Veneto commenta l'ennesima scritta minacciosa nei confronti del vicepremier e dichiara che "oramai è quotidiano: ovunque vada, il ministro dell'interno Matteo Salvini è fatto segno di intimidazioni e minacce, atti criminali da non sottovalutare mai, che testimoniano di un pessimo clima, alimentato ad arte. A Salvini esprimo la mia solidarietà umana e istituzionale".