Pil. Zingaretti: «Gli italiani stanno pagando il costo dell'incertezza»

Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha dichiarato che: «Gli italiani già oggi stanno pagando i danni di un governo ormai paralizzato. Io lo chiamo il costo dell'incertezza, che si basa sull'assenza di prospettiva e di una visione comune del paese e quindi sul crollo della fiducia degli italiani, dei consumatori, degli investitori e che ha voluto dire un crollo della crescita del pil, un aumento incredibile della cassa integrazione nell'industria, +25%, un crollo dei consumi e un calo dell'occupazione. La cosa più triste è che di questo non se ne sta occupando nessuno perché spesso le ricette sono diverse».

Zingaretti questa mattina al giornale Radio Rai (Radio1) ha sottolineato che: «Il conto ce lo presentano i dati di questi mesi. Il ministro Tria ha ammesso che, o loro aumenteranno l'iva o ci saranno dei tagli alla spesa pubblica perché la non gestione dell'economia ha provocato l'aumento del debito, ormai fuori controllo».