Puglia. Panico per una scossa di magnitudo 3.9


È di pochi minuti fa l'annuncio di una scossa di terremoto avvertita in Puglia nelle zone di Barletta e di Trani 

A divulgare la notizia è stato l' INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) che ha registrato il terremoto di magnitudo 3.9 della Scala Mercalli, con epicentro individuato nel Nord Barese, precisamente a 4 km da Barletta.

Per sicurezza, sono stati evacuati alcuni uffici giudiziari di via Dioguardi, sede della Procura e parte del Tribunale Penale ed edifici scolastici nelle città di Andria, Bari, Trani e Barletta, nelle quali è salito il panico generale.

A causa della scossa, a Trani è crollato il pinnacolo decorativo della Chiesa di San Domenico, le cui macerie hanno coperto il marciapiede all'entrata della villa comunale. Da quanto trasmesso dalla sala operativa dei Vigili del fuoco, non ci sarebbero stati altri danni. Continuano le verifiche della Prefettura di Bari e della Protezione Civile.