Salvini post elezioni: «Al lavoro. Per l'Italia e per gli italiani»


«Al lavoro. Per l'Italia e per gli italiani. GRAZIE. Di Cuore». È con queste parole che il leader della Lega Matteo Salvini, vincitore di queste ultime elezioni europee, ringrazia ancora una vota i suoi lettori su Twitter, subito dopo la conferenza stampa che si è tenuta presso la sede del partito in via Bellerio.

Nel corso della conferenza stampa Salvini si è mostrato soddisfatto dei risultati ottenuti: «A Riace e Lampedusa la Lega è primo partito. Evidentemente la richiesta di una migrazione regolare, qualificata, positiva è volontà degli italiani, non solo un capriccio di Salvini. La prima battaglia in Europa che andremo a condurre e vincere è questa».

«Sono convinto - ha continuato Salvini - che il nuovo parlamento europeo e la commissione europea saranno amici dell'Italia. E' cambiata la geografia in Europa. E' in arrivo una lettera della commissione Europea sull'economia del nostro Paese e penso che gli italiani diano mandato a me e al governo di ridiscutere in maniera pacata parametri vecchi e superati».

Secondo Salvini il successo elettorale della Lega è «la dimostrazione che gli italiani sono un popolo di gente per bene, innocente fino a prova contraria. Processi sulla pubblica piazza non appassionano».

«Si va avanti, questo gli italiani ci chiedono, abbiamo già il cronoprogramma», ha poi aggiunto «Questo voto italiano e francese permetterà all'Europa di investire ancora più soldi sui grandi opere, come la Tav e altre infrastrutture stradali, portuali e aeroportuali. E' un mandato chiaro: andate e fate».

Salvini si è presentato in conferenza stampa con lo stesso rosario che ha esibito nel corso del suo comizio di piazza Duomo con gli alleati sovranisti. E nel ringraziare gli elettori per il risultato ottenuto, ha baciato il crocifisso.