UE. Bonino: «Serve una Europa più coesa e una politica estera comune»


La deputata Emma Bonino è intervenuta al forum dell'Ansa tenutosi oggi e in diretta social in vista delle prossime elezioni europee.

Intervistata, la leader di "+ Europa" ha dichiarato che: «Queste elezioni sono determinanti, perché si scontrano due visioni: l'Europa chiusa e una un po' più aperta al mondo» ed è proprio per questo che secondo lei: «serve una Europa più coesa con una politica estera comune». 

Continuando, la Bonino ha definito «irresponsabile qualunque idea che i paeselli vanno ognuno per i fatti loro», affermando che: «Per superare la soglia di sbarramento basta che la gente che ha dei dubbi voti +Europa e abbiamo risolto».

Ha affermato inoltre di essere: «senza parole per quello che sta succedendo in Italia, stiamo raggiungendo vertici di assurdità politica. Abbiamo Salvini che predica a Milano come un cristiano evangelico, con tanto di rosario, e attacca chi non la pensa come lui, e Di Maio che attacca l'Onu per un decreto che è solo nella testa di Salvini», facendo notare come: «Siamo completamente isolati in Europa».

Riguardo dl "Sicurezza bis", la leader di "+Europa" ha detto di non voler «più commentare le panzane di Salvini almeno finché non vedo il testo di un decreto che finora è solo nella sua testa».