Corte d'Appello, Cassano contro Salvini: «Breggia esposta a pericolo per incolumità»


La presidente della Corte di Appello di Firenze, Margherita Cassano, si è sfogata con i giornalisti in merito le critiche che il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha mosso nei confronti dell'operato dei magistrati di Firenze.

«Ritengo doveroso, - ha dichiarato Cassano - quale presidente della Corte di Appello, intervenire in ordine al linciaggio morale cui è ingiustamente sottoposta la dottoressa Luciana Breggia, esposta per i gravi attacchi subiti a pericolo per la sua incolumità, attesa la risonanza mediatica e l'effetto moltiplicatore della galassia dei social».

Una replica dunque, che non si è fatta attendere.