Dl Crescita. Renzi: «Il governo e la crescita sono mondi paralleli»


«Ci vuole senso del coraggio e faccia tosta nel venire in Senato a parlare del decreto crescita».

Interviene in questo modo Matteo Renzi durante la discussione generale, tenutasi nell'Aula di Palazzo Madama, intervenendo nella discussione generale sul decreto crescita che fa da anticamera all'approvazione del provvedimento. 

Dopo la richiesta di fiducia posta dal governo, Renzi ha dichiarato che: «In questa fase in cui il mondo va verso l’intelligenza artificiale, voi scegliete la strada della stupidità naturale. Per questo voteremo no al decreto. Voi avete detto no alla crescita e l’Italia pagherà il conto della vostra cialtronaggine».

E ha aggiunto, rivolgendosi al M5s e alla Lega: «Il vostro governo e la crescita sono mondi paralleli destinati a non incontrarsi. Da quando ci siete voi è sparita la crescita».