Quota 100, Salvini risponde alla Fornero: «140mila Italiani hanno fatto domanda»


«Se abbiamo “sbagliato”, come mai più di 140mila Italiani hanno fatto domanda per Quota100? Sempre più orgoglioso di aver iniziato a smontare la sua legge infame, ed è solo l’inizio».

Sono le parole che il ministro dell'Interno Matteo Salvini, scrive su un suo post su Facebook, in merito le dichiarazioni dell'ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero, artefice della riforma delle pensioni.

L'economista, nel corso del Festival del Lavoro che si è tenuto a Milano, aveva affermato che: «Servirebbe un governo che dica la verità e invece qui mi sembra che ci sia un governo che ogni tanto, anche con una certa tracotanza, dice un sacco di bugie o alimenta un sacco di illusioni». 

La Fornero ha anche attaccato la futura manovra: «L’occasione l’abbiamo già persa l’anno scorso con la legge di bilancio per il 2019, che ha contenuto cose che non rappresentavano la priorità per il Paese. Come quota 100, e quota 100 per fare occupazione lo era anche meno. E sul reddito di cittadinanza, io condivido modalità di contrasto alla povertà ma le modalità scelte per farlo secondo me sono state ambigue».

E ha poi concluso affermando che: «Credo che continuare a dire che vogliamo ridurre le tasse e il cuneo fiscale senza indicare le modalità sia semplicemente irresponsabile».