Decreto Dignità. Di Maio: «Sta producendo effetti previsti»


«Il decreto Dignità sta producendo gli effetti previsti. Più lavoro e più occupati a tempo indeterminato».

È iniziata così l'intervista che il vicepremier Luigi Di Maio ha rilasciato al quotidiano "La Repubblica", durante la quale ha sottolineato che: «Mi e ci hanno attaccato in ogni modo, hanno scritto di tutto, e invece avevamo ragione noi». 

Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico ha proseguito, facendo notare come: «Sul lavoro andiamo avanti, è la vera priorità di questo Paese» e anticipando che: «Il prossimo passo sarà una legge sul salario minimo».

«Io ho votato un piano straordinario da 140 milioni di euro per l'export del Made in Italy. Mai un governo si era impegnato tanto sul piano internazionale» ha annunciato Di Maio e facendo riferimento alla flat tax ha dichiarato che «Aspettiamo le coperture. La proposta è della Lega, non vogliamo fare invasioni di campo, siamo rispettosi del contratto».