Forza Italia. Berlusconi: «Mi tengo fuori dal dibattito sulle regole»



È attuale la discussione delle regole che porteranno al congresso di ottobre, che sta interessando il partito di "Forza Italia", dalla quale Silvio Berlusconi si terrà fuori dal dibattito interno.

Il Cavaliere ha dichiarato di voler condurre una «lotta senza quartiere contro l'oppressione fiscale, contro l'oppressione della burocrazia. E lotta anche all'oppressione giudiziaria», che secondo lui rappresentano i «tre mali dell'Italia».

«Avevo sperato che la Lega mettesse fine al peggior governo della storia italiana», ha aggiunto il leader di "Forza Italia", che dalla prossima settimana si recherà a Strasburgo per tentare la ricomposizione di un asse portante di centrodestra.

Berlusconi auspica ora il pieno successo di un congresso davvero radicale e riformatore.