Mattarella in visita a Salisburgo: manifestanti chiedono "Libertà per Carola"


"Libertà per Carola" e "Antifascismo" sono i due slogan urlati da un quarantina di attivisti locali a Salisburgo, sotto la casa natale di Mozart, dove il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si trova in visita.

La manifestazione, del tutto pacifica e monitorata dalla polizia, ha urlato anche slogan contro Matteo Salvini.

Gli attivisti, che seguono Mattarella nel corso della sua passeggiata per le vie della città, non rivolgono la loro protesta al presidente, ma bensì al governo italiano al quale chiedono la liberazione della comandante Rackete.

«Non è ammissibile pensare di fare politica, come fa Salvini, sulla pelle degli esseri umani» ha detto una manifestante. «È assurdo che finisca in galera chi salva le vite umane» ha affermato un altro. «A Mattarella chiediamo di parlare con Salvini e di convincerlo a liberare Carola», chiedono in molti.