Roma. Intercettata busta anonima per Matteo Salvini


È di stamattina la notizia di un plico anonimo contenente un proiettile intercettato ieri al centro meccanografico di Poste Italiane di Sesto Fiorentino.

La busta è stata indirizzata al Ministro dell'Interno, Matteo Salvini, definito dall'anonimo mettente "ministro Duce".

Sul posto è intervenuta una squadra di artificieri dei carabinieri, che ha ispezionato il plico, nel quale ha ritrovato un proiettile calibro 22 avvolto in carta stagnola. 

Sull'accaduto è intervenuto lo stesso vicepremier che ha sottolineato le: «oltre 100 minacce di violenza e di morte contro di me da quando sono ministro», commentando che: «Evidentemente le parole di odio di certa sinistra convincono certe menti malate, ma sicuramente non mi fanno paura. Anzi, mi danno ancora più forza e voglia di combattere criminali di ogni genere».