Torino. Appendino: "Sono stata eletta per fare la sindaca e ne sono orgogliosa"


«Effettivamente mi ha chiamata Luigi Di Maio proponendomi di entrare nella squadra di governo».

Lo ha spiegato il sindaco di Torino Chiara Appendino, intervistata dai microfoni di "Centocittà", programma trasmesso su "Radio1" e al quale il primo cittadino torinese ha sottolineato che: «Sono stata eletta per fare la sindaca e ne sono orgogliosa».

L'Appendino ha inoltre aggiunto essere «stata molto sorpresa della cosa e ho condiviso con lui alcune riflessioni. La prima è che il sindaco è sindaco, rimane in trincea, quindi bisogna assolutamente portare a termine il proprio mandato».

E ha anticipato che come sindaco ha «dei progetti da portare a conclusione» e come Città, si è detta «contenta che ci sia un nuovo governo, perché andare al voto non sarebbe stata una risposta congrua e sono convinta che sia un’ottima squadra, il presidente Conte si è fatto conoscere negli ultimi 14 mesi, sono certa che farà bene».