Altri due cavalli morti. Richichi: "Non possiamo accettare"

 (foto: EPA)

Altri due cavalli sono stati trovati morti venerdì scorso in un centro di riabilitazione gestito dall’associazione italiana di protezione del cavallo (IHP) di Volterra, dove altri nove cavalli sono morti negli ultimi mesi.

Entrambi i cavalli erano in buona salute.

Il presidente della IHP Sonny Richichi ha dichiarato che le analisi effettuate dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Livorno escludono la possibilità di avvelenamento come causa della morte degli altri nove cavalli e “finora non c’è alcuna spiegazione” per le morti.

“Rinnoviamo il nostro appello a tutte le istituzioni affinché ci aiutino a trovare la causa" ha detto.

"Non possiamo accettare che queste due morti recenti rimangano senza risposta”, ha concluso Richichi.