Genova. Conte: " È il simbolo di una rinascita in corso"

 (foto: ANSA)

Il premier Giuseppe Conte ha espresso la propria soddisfazione per aver sollevato il primo tratto del nuovo viadotto che attraverserà la città di Genova.

Il nuovo viadotto, progettato gratuitamente dall'architetto genovese Renzo Piano, sostituirà il ponte Morandi, crollato nell'agosto 2018 in un disastro che ha causato 43 vittime.

Il ponte, a forma di vela per rispecchiare il patrimonio marittimo genovese, dovrebbe essere pronto per il prossimo anno.

La struttura in acciaio da 500 tonnellate sollevata il martedì, alta quasi 50 metri e lunga 50 metri, è la prima delle 19 che costituiranno il nuovo ponte.

“Genova è il simbolo di una rinascita in corso. Possiamo toccarla con le nostre mani”, ha detto Conte, che ha assistito all'avvio dell’operazione insieme al sindaco Marco Bucci, al governatore ligure Giovanni Toti e ad altri funzionari.

“Il settore pubblico e privato stanno cooperando in modo intelligente e con spirito di squadra" ha aggiunto, concludendo che “Insieme si possono fare grandi cose insieme”.