Golf: Open Italia è pronto a partire

 (foto: EPA)

La 76° edizione dell'Open Italia prenderà il via giovedì all’Olgiata Golf Club di Roma e sarà il massimo evento golfistico italiano, prima della prossima Ryder cup nel 2020.

L’Open Italia si concluderà il 13 ottobre e vedrà la partecipazione dell’italiano Francesco Molinari, in corsa per il suo terzo titolo, mentre Shane Lowry cercherà di riconquistare la leadership della Race to Dubai.

I migliori golfisti internazionali gareggeranno in un torneo con un montepremi di sette milioni di dollari, ma anche per i punti chiave per qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo e la Ryder Cup 2020 (Wisconsin, USA).

E in vista dell’edizione italiana della Ryder Cup, in programma dal 30 settembre al 2 ottobre 2022 al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia, Roma sarà ancora una volta la capitale del golf con la quinta edizione 2019 del Rolex Series European Tour.

Dopo quattro anni in Lombardia, il principale evento golfistico nazionale si svolgerà nel Lazio, dove rimarrà almeno fino al 2021.

Con Molinari sono presenti anche lo svedese Alex Noren e il britannico Justin Rose (campione olimpico ai Giochi di Rio 2016 e numero 5 al mondo), Ian Poulter, Tyrrell Hatton e Paul Casey.

Il campione uscente, il danese Thorbjorn Olesen, non gareggerà perché è stato sospeso dall’European Tour dopo il suo arresto per presunta molestia di un passeggero su un volo da Nashville a Londra la scorsa estate.

Tutti gli occhi di Olgiata saranno puntati anche su Thomas Bjorn, il capitano della Ryder Cup di Parigi che ha ceduto il suo ruolo ad Harrington per il 2020.

I giocatori italiani saranno i protagonisti di un super evento che fu giocato per la prima volta nel 1925 da tre golfisti con giacca e cravatta: William H. Jolly, Luigi Prette e Francesco Pasquali, che ha vinto il primo titolo e, complessivamente, 13 italiani saranno in gara.

Oltre a Francesco Molinari e a suo fratello Edoardo, tra gli altri golfisti italiani ci sono il romano Andrea Pavan, considerato al top della forma al momento, e Renato Paratore, che giocherà in casa.

Altri contendenti saranno Guido Migliozzi, che come debuttante ha già due vittorie al suo attivo in questa stagione, Lorenzo Gagli, Nino Bertasio, Filippo Bergamaschi, Matteo Manassero e gli esordienti Francesco Laporta, Lorenzo Scalise, Edoardo Raffaele Lipparelli ed Enrico Di Nitto.

Il torneo sarà trasmesso da tre reti: La televisione di Stato italiana Rai, Sky e GOLFTV e sarà la sesta edizione nel Lazio e il vincitore riceverà 1.160.000 dollari.