MENA. Del Re: "lVogliamo rafforzare i nostri legami economici con questa regione"

L'Italia vede relazioni economiche più forti con i Paesi arabi

Il numero di imprese italiane in Medio Oriente e Nord Africa continua a crescere e l’Italia vuole rafforzare i suoi legami economici con la regione strategicamente importante, come ha dichiarato a Milano la vice ministro degli esteri Emanuela Del Re.


“Il Forum di oggi rappresenta un’importante occasione per riaffermare la rilevanza strategica che l’Italia attribuisce ai Paesi arabi e per sottolineare la nostra intenzione di rafforzare i nostri legami economici con la regione MENA”, ha dichiarato Del Re, secondo una dichiarazione del ministero degli Esteri.

Del Re ha tenuto il discorso di apertura del 3° Business Forum italo-arabo di Milano, organizzato dalla Camera di Commercio Araba Italiana e dalla Camera di Commercio Congiunta Araba Italiana.

La presenza delle imprese italiane nella regione MENA è aumentata del 22 per cento nell'ultimo decennio – non solo grandi gruppi ma anche piccole e medie imprese.
Sulla base di questa tendenza, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Marocco e Tunisia sono stati quest’anno considerati Paesi prioritari dalla Situation Room for Internationalisation – una recente iniziativa del governo italiano per rilanciare le imprese e i prodotti italiani all'estero – e il finanziamento è stato aumentato di 6,3 milioni di euro dai 4,4 milioni del 2018.

La regione MENA è l’area geografica in cui le imprese italiane hanno dato i migliori risultati grazie al supporto istituzionale fornito dal Ministero degli Esteri e dalla sua rete diplomatica e consolare, ha detto Del Re, citando i risultati di uno studio del Ministero degli Esteri sull'impatto della diplomazia economica italiana.

Ma rimane ancora molto spazio per espandere ulteriormente le relazioni dell’Italia con i paesi MENA, ha detto Del Re.

“Penso che ci sia ancora spazio per maggiori investimenti reciproci per espandere e intensificare il partenariato tra i nostri Paesi”, ha dichiarato Del Re.

“Sono fiduciosa che l’afflusso di investimenti diretti esteri dai vostri Paesi aumenterà ulteriormente nel prossimo futuro, soprattutto nel Sud Italia, che è un’altra priorità per il governo italiano”, ha aggiunto al forum.

La turbolenza che ha inghiottito la regione MENA negli ultimi anni non ha fermato la comunità imprenditoriale nello sviluppo della cooperazione economica, ha osservato Del Re.

“Abbiamo costruito – e intendiamo consolidare – un partenariato economico basato sulla fiducia e sul rispetto reciproco”, ha detto Del Re.

Del Re ha tenuto colloqui a margine del forum con l’industria giordana e il magnate commerciale Tariq Hammouri e con il ministro dell’industria e del commercio del Qatar Ali Bin Ahmed Al Kuwari, ha osservato la dichiarazione.