NEET: sale la percentuale degli italiani

 (foto: ANSA)

Quasi un giovane su quattro in Sicilia è NEET– Not in Education, Employment or Training – secondo un rapporto pubblicato dall’Unicef Italia oggi.

Questo ha stimato la Sicilia la regione in cui il problema è maggiore, anche se Calabria (36,2%) e Campania (35,9%) hanno tassi molto elevati di persone tra i 15 e i 29 anni che sono inattive.

Il rapporto afferma che l’Italia ha il più alto tasso di giovani NEETS nell’UE con il 23,4%, rispetto ad una media europea del 12,9%.