UE. Eurostat: "Italia a rischio povertà"

 (foto: ANSA)

Eurostat ha dichiarato mercoledì che il 27,3% della popolazione italiana era a rischio di povertà o esclusione sociale nel 2018.

L’ufficio statistico dell’UE ha dichiarato che questo dato è in aumento rispetto al 25,5% del 2008.

L’Italia è uno dei sette Stati membri dell’UE in cui oltre un quarto della popolazione è a rischio di povertà o di esclusione sociale.

Gli altri sono: Bulgaria (32,8%), Romania (32,5%), Grecia (31,8%), Lettonia (28,4%), Lituania (28,3%) e Spagna (26,1%).